Itinerari Mountain Bike – GIRO DELLE MALGHE ASIAGO

mountain-bike-asiago-(3)
08 ago 16
0

Il GIRO DELLE MALGHE è un itinerario panoramico di lunghezza media per Mountain Bike fattibile anche con poco allenamento, poichè questo giro presenta qualche piccolo tratto impegnativo nella salita verso il Monte Corno per poi procedere pianeggiante verso il Monte Paù. Sopratutto nei giorni soleggiati si può godere di un meraviglioso panorama e durante il tragitto si possono visitare tre dei cinque cimiteri militari inglesi presenti sull’Altopiano.

Il giro si può effettuare in entrambi i sensi, anche se è consigliata la salita del monte corno dalla parte di Asiago per poi scendere dal Boscon di Cesuna, affrontando così una salita più dolce.

Questo itinerario è lungo 36 km e ci si impiega circa 3 ore e mezza a seconda del proprio allenamento.

ITINERARIO

Consigliamo di partire dallo stadio del ghiaccio di Asiago, dove si possono lasciare i propri mezzi nel parcheggio gratuito. Da qui si procede verso contrada Polsen verso il Kaberlaba, passando perciò per il caseificio Merar per poi dirigersi verso il lazzaretto di Asiago dove giace la chiesetta di S.Sisto.Qui venivano portati gli ammalati di peste nel 600.

Continuando per la starda sterrata e mantenendo la destra al bivio per Granezza si arriverà al primo dei 3 cimiteri inglesi, quello del Barrenthal. Il cimitero del Cavalletto invece, sempre con il suo stile inglese, si troverà dopo qualche km, durante la salita verso località Granezza. La salità finirà quando si troverà il rifugio Granezza.

Da qui in il dislivello varierà di poco procedendo verso il Monte Corno dove sorge un monumento ai caduti e l’omonimo rifugio. Nei prossimi 8 km si percorrerà una strada asfaltata. Questa strada si affaccia sulla pianura e in sucessione si troveranno le malghe nel seguente ordine: Malga Mazze, Malga Fondi, Malga Serona, Malga Foraoro, Malga Suino e infine bocchetta Paù. In una di queste malghe si potrà ristorare, e godere del panorama mozzafiato che nei giorni più limpidi permette di vedere il mare verso Venezia e perfino gli Appennini.

L’itinerario da qui procederà verso malga Carriola e Carrioletta per poi comiciare la discesa verso Cesuna, passando per Magnaboschi e per Boscon dove si potrà visitare l’ultimo cimitero Inglese. Quando 5 strade vi si presenteranno davanti dovrete prendere quella che si dirige verso Asiago, ricongiungendosi alla strada del trenino.

Durante la strada del trenino, che nel primo tratto si presenterà boschiva per poi aprirsi nei pascoli Altopianesi, si potrà visitare il museo della Grande Guerra di Canove dove fuori è esposta la “Vaca Mora“, il trenino a cremagliera che fino al 1955 portava le persone dalla pianura ad Asiago. Dopodichè la ciclabile del trenino continuerà con una leggera salita fino a la Vecchia stazione ferroviaria di Asiago posta a fianco dello stadio del ghiaccio, dove il giro si concluderà.