Il Sentiero Del Silenzio – Altopiano di Asiago

33.img_2050-600
04 lug 16
0

Nel cuore delle montagne Altopianesi a 1600 metri di altitudine in località Campomuletto si trova il “Sentiero del Silenzio, Porta della Memoria”.

Si tratta di un’area di interesse storico-ambientale nata per chi vuole passeggiare in piena tranquillità e relax in un ambiente montano, circondato dalle Cime Sacre dove si sono combattute battaglie epocali.

Questo bellissimo percorso immerso nella natura ospita 10 opere artistiche e ad ognuna di esse è associata una poesia o uno scritto. Il significato racchiuso in queste opere è difficile da spiegare e perchè ognuno di noi potrà trovare un’interpretazione unica e personale.

Durante il percorso il visitatore potrà scorgere tutti i segni che la Prima Guerra Mondiale ha lasciato saranno visibili trincee, ex cimiteri, caverne, crateri delle granate ed alcune postazioni fondamentali del primo Conflitto Mondiale che ha lasciato grandi ferite sul nostro Altopiano.

Il periodo ideale per visitare questo fantastico luogo è l’estate oppure l’autunno.

Il sentiero è rivolto a tutti dato che il dislivello è di solo 100 metri e si impiega soltanto un’ora di camminata.

Il complesso di opere vuole entrare in punta di piedi in questo luogo profondamente segnato dagli avvenimenti storici infatti, per la realizzazione non è stato spostato nessun albero e nessuna pietra, ed i movimenti del terreno sono stati minimi.

 

Scarica la descrizione delle opere e le indicazioni stradali   — >  Sentiero del silenzio